Menu

Lo Chef Davide Pezzuto è una forza culinaria irrefrenabile. Di spirito artistico, indipendente, nomade, crea piatti dall’estro particolare, con un tocco di ruvida raffinatezza, per la delizia del palato e degli occhi.

Prima che il D.one aprisse, ho vissuto un anno in questo territorio per imparare a capirlo, a conoscerlo, per studiare tradizioni e prodotti. Tutto mi è stato utile, in particolare le persone: produttori,  agricoltori, pescatori, in tanti mi hanno regalato qualcosa. Oggi la mia cucina parla di mare e di colline teramane;
poi c’è la mia storia fatta di suggestioni, fusioni, creazioni perché è in quello spazio di ricerca
che può nascere il nuovo piatto perfetto: il sogno di ogni cuoco”.

Davide Pezzuto

Primo Lustro

menu di 9 portate proposte dallo chef 

“Attente distrazioni”
Un mare di yogurt, gamberi bianchi
Cannolo di ricciola, carote allo zenzero
Tonno alla soia, maionese al wasabi, cipollotto al coppo
Totani scottati, melanzane
Granetti, estrazione di canocchie, burrata e cascigni
Raviolo di brodetto al nero, mollicata
Sgombro arrosto, olive e pomodoro
Palangaro con salsa alle erbe
Terra dei calanchi

I Piatti

Calamaretti alla “pescarese”
Trippa alla teramana, gamberi rossi
Pressione di mare in servizio caviale
L’uovo in purgatorio

Spaghetto, ricci di mare, tartufo nero
Gnocchi di pane, pecorino e caviale
Tortelli d’anatra e rapa rossa
Linguina, scampi e fiori di zucca

Rombo chiodato arrosto
Petto di papera e prugne
Diaframma, aglio “rossonero”

I Dolci

Bianco lampone, nepitella
Pazzesca
Papaia, fior di latte e spuma vaccina
Terra dei Calanchi
Tutti frutti, sorbetto alla fragola e maraschino