Menu

Lo Chef Davide Pezzuto è una forza culinaria irrefrenabile. Di spirito artistico, indipendente, nomade, crea piatti dall’estro particolare, con un tocco di ruvida raffinatezza, per la delizia del palato e degli occhi.

Prima che il D.one aprisse, ho vissuto un anno in questo territorio per imparare a capirlo, a conoscerlo, per studiare tradizioni e prodotti. Tutto mi è stato utile, in particolare le persone: produttori,  agricoltori, pescatori, in tanti mi hanno regalato qualcosa. Oggi la mia cucina parla di mare e di colline teramane;
poi c’è la mia storia fatta di suggestioni, fusioni, creazioni perché è in quello spazio di ricerca
che può nascere il nuovo piatto perfetto: il sogno di ogni cuoco”.

Davide Pezzuto

Primo Lustro

menu di 10 portate proposte dallo chef 

“Attente distrazioni”
Un mare di yogurt, gamberi bianchi e caviale
Cannolo di ricciola, carote allo zenzero
Tonno alla soia, maionese al wasabi, cipollotto al coppo
Totani scottati, melanzane
Granetti, estrazione di canocchie, burrata e cascigni
Fettuccina, scampi e limone
Sgombro arrosto, olive e pomodoro
Palangaro con salsa alle erbe
Terra dei calanchi

I Piatti

Calamaretti alla “pescarese”
Trippa alla teramana, gamberi rossi
Pressione di mare in servizio caviale
L’uovo in purgatorio

Spaghetto, ricci di mare, tartufo nero
Gnocchi di pane, pecorino e caviale
Tortelli d’anatra e rapa rossa
Linguina, scampi e fiori di zucca

Rombo chiodato arrosto
Petto di papera e prugne
Wagyū, aglio “rossonero”
“Piccione viaggiatore”

I Dolci

Bianco lampone, nepitella
Pazzesca
Papaia, fior di latte e spuma vaccina
Terra dei Calanchi
Tutti frutti, sorbetto alla fragola e maraschino